Il Lago di Mergozzo, perla dell'Ossola

L’antica Muregocium, dalle tipiche case in pietra ossolana divise da ripide strade che spesso si trasformano in scalinate, dà il benvenuto a chi arriva in Ossola. Il suo lago, una conca non vasta ma profonda, abbracciata dalla dorsale che la separa dalla Valgrande, è diviso dal lago Maggiore, del quale era un antico golfo, dal massiccio del Montorfano. I Corni di Nibbio, che anticipano le montagne ossolane, dominano Mergozzo. Il passaggio del tempo è testimoniato da numerosi reperti preistorici e romani databili ai primi secoli d.C., conservati all’Antiquarium, un museo nel centro del paese. Ma la storia di Mergozzo è testimoniata anche dalle sue deliziose frazioni, ognuna esempio di architettura spontanea, o dal Duomo di Milano costruito con il marmo di Candoglia.